Jai Kaur Vanina

Mi chiamo Jai Kaur che significa “Vittoria dell’Anima”, anzi “Principessa della Vittoria dell’Anima”.
Ho ricevuto questo nome spirituale a 24 anni da Yogi Bhajan e oggi che di anni ne ho qualcuno più di 40, ricerco questa “Vittoria”, il suo significato e la sua manifestazione.
Pratico il Kundalini Yoga con grande passione da oltre 20 anni, l’insegnamento mi è arrivato da Sangeet Kaur che a sua volta aveva imparato da Narayan Kaur; questo per presentarvi la mia “Catena d’oro”. Il Kundalini Yoga era l’insegnamento che stavo cercando, l’ho riconosciuto subito. Non mi ero mai prima d’ora rilassata tanto ed “abbandonata”. L’incontro più importante della mia vita di yogini è stato con Guru Dev Singh. Questo ha rappresentato l’incontro con il Maestro.

Vanina patrizio Jai kaur
jai kaur vanina

A 28 anni per la prima volta partecipo all’appuntamento annuale della Scuola Internazionale di Sat Nam Rasayan, allora ad Assisi. Fu un “conflitto” decidere di andarci, per poi non mancare mai più negli anni successivi. Il Sat Nam Rasayan praticato e studiato con Guru Dev Singh è un’esperienza che consiglio a tutti, Yogi e Yogini, uomini e donne, persino i bambini amano partecipare ai suoi appuntamenti. Per seguire Guru Dev viaggio per il mondo, oltre che dentro di me. L’ho seguito a Rishikesh in India, a San Cristòbal de Las Casas in Chiapas-Messico e più vicino in Olanda e Francia per partecipare ai Japa: Re Man Meditation e Kundalini Surjee. Il 2009 è un anno magnifico, perché nasce mia figlia Bianca, Jiwan Mukta Kaur, Principessa Liberata in Vita. Di Jiwan, tra le molte cose che posso dire, mi piace molto che mi stia vicina quando faccio yoga e quando medito, a volte mi chiama e mi distrae, ma osservo che insieme a me, anche lei, quando pratico, si rilassa molto.

L’insegnamento e altri progetti

Nell’agosto 2020 accanto a grandi amici insegnanti, organizzo il primo “Festival di Kundalini Yoga del Mediterraneo”

Nel marzo 2020 la Pandemia riduce tutti all’immobilità nelle proprie case e il crescente livello di isolamento mi induce a dare vita ad un Gruppo su Facebook, attraverso il quale con la pratica del Kundalini Yoga, le persone possano unirsi, superando, per quanto possibile, i limiti imposti.
Il Gruppo si chiama “Yoga Open Class”

Nel 2018 fondo YB Yoga Benessere, un Centro di Kundalini Yoga che porta le iniziali del Maestro Yogi Bhajan, a Capena, la cittadina alle porte di Roma, dove attualmente vivo.

Dal 2014 al 2020 progetto e realizzo percorsi di formazione di Kundalini Yoga e Meditazione per Mercedes Benz Italia e Mercedes Financial Services all’interno di Workshop e di Corsi settimanali

Nel 2013 insegno Yoga per un quadrimestre alle bambine e ai bambini di tre classi della Scuola dell’Infanzia di Capena.

Nel 2012 mi occupo del percorso di “Gestione dello stress” per gli insegnanti e il personale scolastico dell’Istituto Comprensivo di Fiano Romano.

Nel 2008, insieme a Nirver Singh, fondiamo Yoga Corporate un’associazione, tuttora operativa, la cui mission è la diffusione dello yoga all’interno delle aziende. Attraverso Yoga Corporate nel tempo insegniamo per Quadrifor, Adecco, Pegaso, Mercedes Benz Italia e Mercedes Financial Services.
Per le aziende abbiamo realizzato seminari tematici sul “Silenzio della mente”, sulla “Comunicazione consapevole”, sulle “Dipendenze”, ma anche su “Imparare a respirare” e “Rimanere flessibili nel cambiamento”.

Tra il 2006 e il 2009 realizzo un progetto che è anche un po’ un sogno, peraltro finanziato dal Ministero di Grazia e Giustizia, per l’insegnamento del Kundalini Yoga ai detenuti del Carcere giudiziario e penale di Rebibbia a Roma.